martedì, Ottobre 27, 2020

Manifattura Maiano

0.0
  1. Home
  2. »
  3. Manifattura Maiano

    SETTORE ECOEDILIZIA
    RICICLAGGIO E RECUPERO MATERIALI

    Manifattura Maiano S.p.A. dal 1960 lavora le fibre tessili naturali e riciclate per realizzare feltri, imbottiture e isolanti dai molteplici utilizzi e applicazioni: dall’arredamento alla calzatura, dall’automotive al florovivaismo all’edilizia. L’esperienza, la preparazione tecnica, la flessibilità produttiva permettono all’azienda di ottenere ottimi risultati qualitativi e di porsi sempre nuovi obiettivi nella ricerca e sviluppo di nuovi prodotti a basso impatto ambientale.

    È da questo spirito che negli anni Novanta nasce la linea di isolanti per l’edilizia, caratterizzata dall’ecosostenibilità e dalle elevate prestazioni termiche ed acustiche. Gli isolanti Maiano sono composti da materie prime di recupero come bottiglie di plastica, residui di lavorazioni del settore tessile e dell’abbigliamento o fibre naturali come canapa,e lana di pecora. A fine vita i prodotti sono riciclabili o riutilizzabili. L’azienda ha promosso uno studio LCA secondo standard ISO 14040 che ha consentito di intraprendere politiche interne finalizzate al miglioramento continuo delle performance ambientali dei prodotti. Nella fase di produzione non sono impiegate sostanze chimiche nocive, collanti e acqua. L’azienda ha anche messo a punto un sistema di riciclo dei propri scarti, recuperati al novantanove per cento e introdotti nuovamente nel ciclo produttivo.

    Manifattura Maiano partecipa al programma per la valutazione dell’impronta ambientale promosso dal Minstero dell’Ambiente, con il progetto cofinanziato sull’impatto ambientale degli isolanti in fibre naturali e riciclate. Ha ricevuto vari riconoscimenti, come il premio innovazione per lo sviluppo sostenibile 2012, promosso da Legambiente, per l’isolante in tessili rigenerati Recycletherm Km0, e il premio “Zero waste”, per le buone pratiche d’impresa verso Rifiuti Zero anno 2016.

    Da oltre cinquanta anni Manifattura Maiano lavora fibre tessili riciclate per trasformarle in feltri e ovatte impiegati in molteplici settori industriali per applicazioni tecniche. Col passare degli anni, le materie prime di recupero sono state trasformate da lavorazione tradizionale ad opportunità per lo sviluppo sostenibile dell’azienda.

    In collaborazione con l’Istituto Superiore Sant’Anna di Pisa, l’azienda ha condotto uno studio secondo la metodologia LCA (Life Cycle Assessment), in conformità alla norma ISO 14044, relativo a quattro pannelli per l’isolamento termico composti da: scarti tessili rigenerati, poliestere riciclato, canapa e lana di pecora. Gli isolanti per edilizia di Manifattura Maiano possono essere riutilizzati o riciclati a fine vita.

    Sono disponibili schede di profilo ambientale dei prodotti dove sono riportati gli indicatori di sostenibilità calcolati secondo ISO 14040. 

    Informazioni
    Indirizzo:
    Via Maiano, 209, 50013 Campi Bisenzio FI, Toscana
    Regione: Toscana
    Città: Campi Bisenzio
    Website:
    Attività:
    • Modello produttivo circolare
    Target:
    • B2B
    Anno di nascita: 1960
    Anno riconversione: 2007