fbpx
martedì, Gennaio 19, 2021

I più votati

Si è conclusa il 20 settembre la prima fase di selezione del Concorso Storie di Economia Circolare. Di seguito le cinque storie più votate per categoria, che passano automaticamente alla fase finale. L’elenco completo dei finalisti, cui si aggiungeranno gli eventuali ripescati dalla Giuria Tecnica di Qualità, come previsto dal regolamento,  verrà pubblicato i primi di novembre. L’evento di premiazione si terrà l’11 dicembre a Roma.

CATEGORIA VIDEO

Sequestro di carbonio, il progetto Eni esce dal Recovery. “Ecco perché non ha nulla di circolare”

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza non prevede la tecnologia CCS (cattura e stoccaggio di carbonio) che il cane a sei zampe vuole applicare a Ravenna. Per Gianni Silvestrini, direttore scientifico del Kyoto Club, “bisogna puntare sulle rinnovabili”. Per i sindacati “non ci sono altre strade per la decarbonizzazione”

Che fine fanno gli abiti usati? La seconda vita degli indumenti, tra riuso e riciclo

Dai cassonetti gialli dove lasciare gli abiti e le scarpe che non usiamo più e che verranno poi rimessi sul mercaro dell'usato o del riciclo, fino alle associazioni caritatevoli: scopri la seconda vita dell'abbigliamento. In attesa dei decreti end of waste promessi dal ministero dell'Ambiente, per ridare nuova linfa ai vestiti

Altro che rifiuti! Esempi di economia circolare con gli scarti delle arance

Non solo spremute e marmellate: dagli agrumi, più precisamente dagli scarti, si possono ricavare tanti altri utilizzi. Sono tante, in questo senso, le eccellenze italiane: da Orange Fiber a Canditfrucht fino alla cartiera Favini e agli esempi Slow Food del Gargano

Ancora aperto il bando Mise per l’economia circolare. Ecco come sta andando

Dei 217 milioni di euro a disposizione delle imprese verso l’economia circolare ne restano ad oggi 135 ancora disponibili. Fino a questo momento la Lombardia fa la parte del leone. Ampio spazio a nuovi prodotti o servizi, mentre al Sud si investe poco su tecnologie nell’ambito dell’informazione e della comunicazione

ScartOff, l’ecobottega artigianale di comunità. “Dai rifiuti ricaviamo bellezza”

Dal 2013 il laboratorio artigianale coinvolge cittadini, artigiani e imprese nella sfida di trovare una nuova vita ai materiali di scarto attraverso il design e la creatività. La sua ideatrice, Michela Raciola, racconta la genesi di un progetto giovane e che guarda al futuro: "Tutto nasce in Serbia"

CATEGORIA FOTO

Sequestro di carbonio, il progetto Eni esce dal Recovery. “Ecco perché non ha nulla di circolare”

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza non prevede la tecnologia CCS (cattura e stoccaggio di carbonio) che il cane a sei zampe vuole applicare a Ravenna. Per Gianni Silvestrini, direttore scientifico del Kyoto Club, “bisogna puntare sulle rinnovabili”. Per i sindacati “non ci sono altre strade per la decarbonizzazione”

Che fine fanno gli abiti usati? La seconda vita degli indumenti, tra riuso e riciclo

Dai cassonetti gialli dove lasciare gli abiti e le scarpe che non usiamo più e che verranno poi rimessi sul mercaro dell'usato o del riciclo, fino alle associazioni caritatevoli: scopri la seconda vita dell'abbigliamento. In attesa dei decreti end of waste promessi dal ministero dell'Ambiente, per ridare nuova linfa ai vestiti

Altro che rifiuti! Esempi di economia circolare con gli scarti delle arance

Non solo spremute e marmellate: dagli agrumi, più precisamente dagli scarti, si possono ricavare tanti altri utilizzi. Sono tante, in questo senso, le eccellenze italiane: da Orange Fiber a Canditfrucht fino alla cartiera Favini e agli esempi Slow Food del Gargano

Ancora aperto il bando Mise per l’economia circolare. Ecco come sta andando

Dei 217 milioni di euro a disposizione delle imprese verso l’economia circolare ne restano ad oggi 135 ancora disponibili. Fino a questo momento la Lombardia fa la parte del leone. Ampio spazio a nuovi prodotti o servizi, mentre al Sud si investe poco su tecnologie nell’ambito dell’informazione e della comunicazione

ScartOff, l’ecobottega artigianale di comunità. “Dai rifiuti ricaviamo bellezza”

Dal 2013 il laboratorio artigianale coinvolge cittadini, artigiani e imprese nella sfida di trovare una nuova vita ai materiali di scarto attraverso il design e la creatività. La sua ideatrice, Michela Raciola, racconta la genesi di un progetto giovane e che guarda al futuro: "Tutto nasce in Serbia"

CATEGORIA RADIO

Sequestro di carbonio, il progetto Eni esce dal Recovery. “Ecco perché non ha nulla di circolare”

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza non prevede la tecnologia CCS (cattura e stoccaggio di carbonio) che il cane a sei zampe vuole applicare a Ravenna. Per Gianni Silvestrini, direttore scientifico del Kyoto Club, “bisogna puntare sulle rinnovabili”. Per i sindacati “non ci sono altre strade per la decarbonizzazione”

Che fine fanno gli abiti usati? La seconda vita degli indumenti, tra riuso e riciclo

Dai cassonetti gialli dove lasciare gli abiti e le scarpe che non usiamo più e che verranno poi rimessi sul mercaro dell'usato o del riciclo, fino alle associazioni caritatevoli: scopri la seconda vita dell'abbigliamento. In attesa dei decreti end of waste promessi dal ministero dell'Ambiente, per ridare nuova linfa ai vestiti

Altro che rifiuti! Esempi di economia circolare con gli scarti delle arance

Non solo spremute e marmellate: dagli agrumi, più precisamente dagli scarti, si possono ricavare tanti altri utilizzi. Sono tante, in questo senso, le eccellenze italiane: da Orange Fiber a Canditfrucht fino alla cartiera Favini e agli esempi Slow Food del Gargano

Ancora aperto il bando Mise per l’economia circolare. Ecco come sta andando

Dei 217 milioni di euro a disposizione delle imprese verso l’economia circolare ne restano ad oggi 135 ancora disponibili. Fino a questo momento la Lombardia fa la parte del leone. Ampio spazio a nuovi prodotti o servizi, mentre al Sud si investe poco su tecnologie nell’ambito dell’informazione e della comunicazione

ScartOff, l’ecobottega artigianale di comunità. “Dai rifiuti ricaviamo bellezza”

Dal 2013 il laboratorio artigianale coinvolge cittadini, artigiani e imprese nella sfida di trovare una nuova vita ai materiali di scarto attraverso il design e la creatività. La sua ideatrice, Michela Raciola, racconta la genesi di un progetto giovane e che guarda al futuro: "Tutto nasce in Serbia"

CATEGORIA SCRITTURA

Sequestro di carbonio, il progetto Eni esce dal Recovery. “Ecco perché non ha nulla di circolare”

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza non prevede la tecnologia CCS (cattura e stoccaggio di carbonio) che il cane a sei zampe vuole applicare a Ravenna. Per Gianni Silvestrini, direttore scientifico del Kyoto Club, “bisogna puntare sulle rinnovabili”. Per i sindacati “non ci sono altre strade per la decarbonizzazione”

Che fine fanno gli abiti usati? La seconda vita degli indumenti, tra riuso e riciclo

Dai cassonetti gialli dove lasciare gli abiti e le scarpe che non usiamo più e che verranno poi rimessi sul mercaro dell'usato o del riciclo, fino alle associazioni caritatevoli: scopri la seconda vita dell'abbigliamento. In attesa dei decreti end of waste promessi dal ministero dell'Ambiente, per ridare nuova linfa ai vestiti

Altro che rifiuti! Esempi di economia circolare con gli scarti delle arance

Non solo spremute e marmellate: dagli agrumi, più precisamente dagli scarti, si possono ricavare tanti altri utilizzi. Sono tante, in questo senso, le eccellenze italiane: da Orange Fiber a Canditfrucht fino alla cartiera Favini e agli esempi Slow Food del Gargano

Ancora aperto il bando Mise per l’economia circolare. Ecco come sta andando

Dei 217 milioni di euro a disposizione delle imprese verso l’economia circolare ne restano ad oggi 135 ancora disponibili. Fino a questo momento la Lombardia fa la parte del leone. Ampio spazio a nuovi prodotti o servizi, mentre al Sud si investe poco su tecnologie nell’ambito dell’informazione e della comunicazione

ScartOff, l’ecobottega artigianale di comunità. “Dai rifiuti ricaviamo bellezza”

Dal 2013 il laboratorio artigianale coinvolge cittadini, artigiani e imprese nella sfida di trovare una nuova vita ai materiali di scarto attraverso il design e la creatività. La sua ideatrice, Michela Raciola, racconta la genesi di un progetto giovane e che guarda al futuro: "Tutto nasce in Serbia"