fbpx
sabato, Dicembre 5, 2020

LE ULTIME NOTIZIE
News

Con una serie di obblighi per le case produttrici di dispositivi elettrici ed elettronici. il parlamento europeo ha approvato una risoluzione che rafforza il Right to Repair. Un passo in avanti contro l'obsolescenza programma e la riduzione dei rifiuti Raee. Il prossimo passo spetta alla Commissione
- Scopri la piattaforma ICESP -

Genova Smart Week, il contributo delle città per l’economia circolare

Finora i centri urbani sono stati più consumatori di risorse e produttori di rifiuti che sistemi in grado di riutilizzare e valorizzare materiali e scarti. Eppure si può fare molto, come ha ribadito il panel che ha visto al centro del confronto il capoluogo ligure. “Ambiente ed economia non sono più contrapposte”

Bioplastiche, approvato lo statuto del consorzio Biorepack

Con la pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale, il consorzio entra a far parte della filiera Conai. Un settore d’eccellenza, quello delle bioplastiche, con Biorepack che racchiude da sola 252 aziende, 2600 addetti, 700 milioni di euro di fatturato. “Per rafforzare la leadership nel settore della bioeconomia circolare”

Se l’analisi Lca serve a non abbandonare la plastica monouso

Secondo un’indagine commissionata dal movimento Break free from plastic alla società Eunomia, l’analisi del ciclo di vita degli imballaggi in plastica spesso è distorta e serve alle aziende per non abbandonare l’usa e getta. Un’ombra pesante su uno strumento prezioso per valutare l’impatto delle scelte produttive

Oggi è il Circular Monday, l’anti Black Friday che incoraggia le alternative circolari

Nel pieno della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, dalla Svezia torna l'iniziativa che al consumismo sfrenato del "venerdì nero" contrappone una giornata che pone l'accento sui consumi utili e necessario, all'insegna del riciclo e del riutilizzo. Quali sono le vostre scelte circolari?

EDITORIALI

Fare informazione è parte della sfida per un nuovo modello economico

Per raccogliere le sfide del presente è necessario un giornalismo costruttivo. Il campo dell'economia circolare è un campo fertile, da dissodare e seminare: è questa l'ambizione con cui lanciamo questo nuovo progetto editoriale.

Diffondere la cultura della circolarità: ecco perché Erion investe nell’informazione

Il più importante consorzio per la gestione dei rifiuti associati ai prodotti elettronici, e la valorizzazione delle materie prime che li compongono, racconta perché lanciare una testata giornalistica. "Il magazine sarà il luogo di incontro tra le idee".

Un giornalismo delle soluzioni per allargare il cerchio

L’economia circolare non è un comparto ma un orizzonte culturale. Per questo accoglieremo spunti e contributi da chi la studia e la immagina, da chi la pratica e la vive quotidianamente. Così da dare spazio a nuove idee.

IN CIRCOLO

RUBRICA

Errore di progettazione. Ripensare processi e prodotti per ridurre i rifiuti

In occasione della dodicesima edizione della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti, la tavola rotonda di In Circolo, dedicata all'ecodesign, mira a individuare opportunità, criticità e scenari legati alla riprogettazione di processi e prodotti, stimolando il confronto tra giornalisti, imprenditori, ricercatori e attivisti. Tra gli interventi: Paola Sposato di ENEA e Andrea Fluttero di ERION.

In circolo è la nostra tavola rotonda: ogni mese un argomento, analizzato da punti di vista diversi. I primi due contributi  dedicati all’Eco-progettazione e alla riduzione dei rifiuti sono di Paola Sposato di ENEA e Andrea Fluttero di ERION.

SPECIALE
FINANZA

INDICATORI

Qual è la città più circolare? La classifica del Cesisp e il confronto con l’Europa

Il Centro Studi dell’Università di Milano Bicocca ha pubblicato una ricerca intesa a individuare strumenti per la misurazione della circolarità nei centri urbani: 28 gli indicatori, suddivisi in 5 categorie, che non danno "risultati incoraggianti". La classifica vede tutte città del Nord nelle prime 10 posizioni, in fondo Catania

Tutti gli strumenti per la misurazione dell’economia circolare

Per una efficace transizione ecologica servono parametri e indicatori per misurare di circolarità. Insieme a specifiche tecniche sugli indicatori e a modelli di valutazione, vengono valute anche le buone pratiche delle aziende. Parola di ENEA.

Circulytics, quanto è circolare la tua azienda?

Lo strumento, messo a disposizione dalla Fondazione Ellen MacArthur, consente alle imprese di avere una panoramica delle loro performances di economia circolare e delle opportunità di innovazione. Ne usufruiscono già multinazionali come Coca Cola ed Enel

APPROFONDIMENTI
FOCUS

Lo strano caso dei rifiuti da costruzione e demolizione

Una corretta gestione dei rifiuti da costruzione e demolizione può portare importanti benefici di sostenibilità e considerevoli vantaggi per il settore edile. Mettendo in rassegna potenzialità e nodi da sciogliere il focus di Antonio Pergolizzi consegna una riflessione sull'economia circolare nel mondo dei cantieri

Troppa plastica, invertire la rotta è necessario: il report della Fondazione Ellen MacArthur

Dal 2018 chi vuole mettersi in gioco verso una transizione circolare ha la possibilità di unirsi al New Plastic Economy Global Commitment che in questi primi anni di vita ha come focus principale gli imballaggi. Secondo il report della Fondazione, bisogna puntare sulle soluzioni innovative. Che già esistono

Ricerca, soldi, lavoro (e qualche contraddizione). Il Regno Unito punta sulla circolarità

I finanziamenti del governo sono destinati a cinque centri di ricerca. Per stimolare l'innovazione e che potrebbe dare una spinta anche all'occupazione. Secondo uno studio del Green Alliance un rapido sviluppo dell’economia circolare potrà ridurre la disoccupazione di circa 102mila unità

Ripensare l’edilizia attraverso l’economia circolare, lo studio della Luiss

Il successo del Superbonus 110% ha mostrato un rinnovato interesse verso il mondo dell'edilizia. Col progetto Italia 2030 il ministero dell'Ambiente e la Luiss Economic School tracciano uno studio per avanzare proposte sul tema: dalla digitilizzazione del settore all'ibridazione dei materiali fino alla valutazione del ciclo di vita del prodotto

ATLANTE

L’Atlante Italiano dell’Economia Circolare è la prima piattaforma digitale dedicata alle imprese italiane circolari. Scopri le esperienze già mappate o segnalaci nuove realtà!

NEWSLETTER

Resta aggiornato! Ricevi la nostra newsletter con le ultime novità sull’Economia Circolare

SOCIAL

5,194FansLike
756FollowersFollow
353FollowersFollow

ECONOMIA CIRCOLARE

Cos’è, a cosa serve, quali criteri la caratterizzano, chi l’ha definita. Hai bisogno di un ripasso?

Spazio alle idee
IDEE

L’economia della riparazione salva il Pianeta e genera lavoro

Un passo necessario per ridurre i rifiuti è rimuovere gli ostacoli alla riparabilità e all'estensione della vita utile dei prodotti elettrici ed elettronici. Obiettivi al centro della campagna internazionale Repair.eu che da anni lotta per il riconoscimento del diritto alla riparazione

“L’economia circolare ha bisogno di una visione utopica”. Colloquio con Cillian Lohan (Cese)

Dal Next Generation EU al Piano d’azione europeo per l’economia circolare, dai paradossi del concetto di circolarità alle idee di cambiamento: intervista a 360° con Cillian Lohan, membro di una delle più importanti istituzioni consultive comunitarie e promotore della Piattaforma europea degli attori dell’economia circolare

La vera sfida green? È ripensare la produzione, non sostituire i materiali

Evitare del tutto il ricorso a imballaggi monouso dovrebbe essere la direzione da intraprendere, per aziende e governi. Invece si continua a preferire la via più facile, ovvero quella di mantenere intatto il modo di impacchettare i prodotti. Per quali motivi? Il nostro approfondimento su un dibattito sempre più centrale

Ecodesign. Ovvero, come superare un errore di sistema

Smontaggio, riparabilità, recupero e riutilizzo: con i suoi criteri ambientali l'ecoprogettazione dei prodotti può giocare un ruolo fondamentale nella riduzione dei rifiuti. Paola Sposato, ricercatrice Enea, spiega i vantaggi delle strategie circolari e dei nuovi modelli di business

Riprogettare per prevenire. Tenendo insieme sviluppo, sostenibilità e lavoro

Per dirigerci verso un modello circolare occorre fare passi in avanti, piuttosto che guardare indietro. Per il Presidente di Erion, Andrea Fluttero a cambiare devono essere l’intere filiere e i modelli di consumo, in gran parte ancora pensati per l’economia lineare

PRATICHE

Perché una borraccia salva l’ambiente e anche il tuo portafoglio

Nonostante la buona qualità dell'acqua in rubinetto, l'Italia è al primo posto in Europa per consumo di bottiglie di plastica. Ma si intravedono segnali di miglioramento: nell'ultimo anno le vendite di borracce sono aumentate del 20% rispetto al 2018. Scopri tutti i vantaggi di una borraccia

Inquinamento da Internet: quanto pesa e come ridurlo

Il web è un elemento essenziale delle nostre vite, specie in epoca Covid. Ma raramente ci chiediamo se il suo uso ha un impatto ambientale. Ecco perché la settimana europea per la riduzione dei rifiuti, che si terrà dal 21 al 29 novembre, si occuperà dei rifiuti invisibili. Si può fare molto con pochi accorgimenti

Servizi in condivisione, con la pandemia cambiano ma continuano a crescere

Smettere di acquistare prodotti e scegliere servizi con cui lo stesso prodotto viene condiviso e utilizzato da più persone è una pratica che si sta diffondendo a macchia d’olio. La condivisione tramite servizio serve a risparmiare denaro ma anche risorse, a vantaggio dell’ambiente

STORIE

di ECONOMIA CIRCOLARE