martedì, Aprile 20, 2021

BIO

Daniele Di Stefano

19 POSTS
Giornalista, scrive per diverse testate. È convinto che la sostenibilità ambientale abbia a che fare con la salute (del pianeta e la nostra), con l’innovazione e la competitività delle imprese, con la qualità della vita e la giustizia sociale.

Salvare le persone. Anche a questo servono i centri del riuso. L’esempio di San Benedetto del Tronto

Gestiti da una cooperativa, gli sgomberi, la selezione degli oggetti, la loro valutazione e la vendita di beni usati non nascono da obiettivi ambientali: l’ambiente e il riuso sono strumenti per aiutare persone in difficoltà.

“L’usato sconta un problema culturale che la politica deve affrontare”. Conversazione con Alessandro Stillo di Rete Onu

L'usato vive un problema culturale che deve diventare un problema politico, per realizzare fino in fondo la transizione ecologica di cui tanto si parla.

“Una transizione ecologica che parte dal basso”. La comunità energetica di Napoli si presenta

Grazie all’aiuto di Fondazione con il sud e Legambiente, una delle prime comunità energetiche italiane nasce in un quartiere popolare di Napoli. Produzione di energia rinnovabile e lotta alla povertà energetica

Usato e solidarietà: al centro del riuso di Maruggio la circolarità fa a meno dell’economia

Nel piccolo comune tarantino un centro del riuso comunale, co-gestito dal circolo locale di Legambiente, ha ridotto gli abbandoni di frigoriferi e materassi nei campi, e aiutato persone in difficoltà. Gratuitamente.

Un riuso lungo 40 anni, la storia della Cooperativa Insieme di Vicenza

"Quando siamo nati non si parlava neanche di economia circolare": così la presidente Marina Fornasier racconta gli esordi di una realtà che, nata nel 1979, oggi dà lavoro a circa 200 persone, di cui la metà sono seguite dai servizi sociale, tramite 5 ecocentri. "Finché non lo hai venduto è ancora rifiuto"

Quanti sono? Dove sono? Cosa fanno? Il primo censimento dei centri del riuso e riparazione

Lanciato da Danilo Boni con Maurizio Bertinelli e supportato dal Centro di Ricerca Rifiuti Zero di Capannori e da Zero Waste Italy, il censimento, ancora in corso, mira a costruire una rete e a condividere le pratiche migliori

“Un centro del riuso in ogni provincia”. Intervista a Rossano Ercolini, presidente di Zero Waste Europe

Il direttore del Centro ricerca rifiuti zero del Comune di Capannori spiega cosa si deve fare per rilanciare la filiera del riuso. "Se già oggi, senza che il pubblico abbia investito un centesimo, abbiamo 80mila addetti impiegati nel settore della vendita dell’usato, sarebbe facile moltiplicare questi posti di lavoro col PNRR"

“L’auto è ormai un caso di geopolitica, una partita a scacchi che si gioca su molti tavoli”

Remanufacturing, mobilità “pay-per-use”, ecodesign, batterie allo stato solido, ibrido e idrogeno, ma anche questioni geopolitiche legate ai carburanti fossili e all’approvvigionamento di materie prime come il cobalto e il litio. Oggi la mobilità è anche una questione geopolitica. Ce lo racconta Roperto Sposini

Eccellenza dall’eccedenza. La filosofia di Daniela Ducato

Cagliaritana, 61 anni e due figli, Daniela Ducato è in Italia una delle voci più innovative dell’economia circolare, quell’economia circolare che l’Europa vuole al...

“Nel riciclo degli autoveicoli siamo i più bravi in Europa, ma abbiamo scelto la via più difficile”

Degli autoveicoli ricicliamo e recuperiamo meno di quando indichino gli obiettivi europei perché invece di stimare, come fanno gli altri Paesi, contiamo. E perché non inceneriamo. E con l’arrivo dell’auto elettrica tutto cambierà. Anselmo Calò, presidente di ADA, l’Associazione dei demolitori di autoveicoli, ci spiega il ritardo (“apparente”) dell’Italia, ci racconta problemi, potenzialità e prospettive della filiera che gestisce il fine vita delle automobili.
Scopri la piattaforma ICESP