fbpx
domenica, Luglio 21, 2024

Acquisti verdi contro la crisi climatica: al via a Roma il Forum Compraverde

Il 17 e il 18 maggio torna l’appuntamento con Il Forum Compraverde che ogni anno riunisce i principali attori coinvolti nella diffusione e l’attuazione degli acquisti di beni e servizi sostenibili e nella costruzione di una transizione ecologica giusta. Sarà presente anche EconomiaCircolare.com

EconomiaCircolare.com
EconomiaCircolare.com
Redazione EconomiaCircolare.com

“Cambia gli acquisti non il clima” è questo il tema della 17esima edizione del Forum Compraverde Buygreen, una grande manifestazione per le politiche, i progetti, i beni e i servizi di Green Procurement, pubblico e privato, promossa dalla Fondazione Ecosistemi.

L’evento si terrà per la prima volta nel mese di maggio, nelle giornate di mercoledì 17 e giovedì 18, a palazzo WeGil a Roma.

Dai promotori del Forum arriva l’invito ad orientarsi verso acquisti più sostenibili: l’esortazione, rivolta ai principali attori coinvolti negli acquisti di beni e servizi, è quella di passare all’azione, attuando la conversione ecologica delle modalità di produzione e di consumo per far fronte alla crisi climatica e alle esigenze che ne derivano.

Il PNRR, il principio DNSH (Do No Significant Harm) e una transizione ecologica giusta sono i fili conduttori del programma della due giornate che metterà a confronto esperti del settore, politici, autorità pubbliche e private.

Il programma

Il 17 maggio il focus sarà sul ruolo fondamentale che gli appalti pubblici hanno nelle politiche per la decarbonizzazione, l’economia circolare e la tutela della biodiversità. Si parlerà, inoltre, del ruolo del Green Procurement nelle food policy in Italia e in Europa. Al centro della giornata ci sarà anche il punto sui nuovi CAM eventi e la presentazione del Catalogo We Green, una guida di prodotti e servizi per realizzare eventi a ridotto impatto ambientale.

Alle 15 presso la Sala Conti, Alessandra De Santis, coordinatrice esecutiva di EconomiaCircolare.com, modererà il convegno “Gli acquisti circolari in edilizia e nei lavori pubblici”.

Il 18 maggio l’attenzione sarà sui numeri del Green Public Procurement in Italia con la presentazione del VI° rapporto dell’Osservatorio Appalti Verdi, realizzato da Legambiente e Fondazione Ecosistemi. In giornata ci sarà poi un focus su città e clima, con l’analisi dei percorsi che dovranno intraprendere le 9 città italiane (Bergamo, Bologna, Firenze, Milano, Padova, Parma, Prato, Roma, Torino), impegnate a ridurre le emissioni di gas serra nelle aree urbane per raggiungere la neutralità climatica entro il 2030.

Alle 18 presso la Sala Brundtland, il direttore editoriale di EconomiaCircolare.com, Raffaele Lupoli, presenterà il libro “Nessi e Connessi. Una visione circolare della vita e dell’ecosistema”, con le autrici Rossella Muroni e Annalisa Corrado.

Nel corso del Forum sarà trattato anche il tema delle scuole sostenibili, inclusive e sane. In particolare si terrà il workshop: come realizzare edifici a basso impatto ambientale nel rispetto dei criteri ambientali minimi e del principio DNSH e come valorizzare il background migratorio negli appalti.

La GPP Academy sarà attiva in live streaming con connessioni formative e informative sulle novità legislative, i progetti e le buone pratiche di sostenibilità. Il Forum assegnerà, inoltre, il Premio Compraverde 2023 alle migliori esperienze italiane di Green Public Procurement nelle sezioni: Bando Verde, Politica GPP, Mensa Verde, Vendor Rating e Acquisti Sostenibili, Cultura in Verde, Edilizia in Verde e Social Procurement.

L’evento è promosso con il patrocinio e la partecipazione del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, Regione Lazio e Roma Capitale in partnership con Legambiente, Agende 21 Locali Italiane, Confindustria, ALI – Autonomie Locali Italiane, Fairtrade, Confcooperative Lavoro e Servizi.

Leggi anche: Acquisti verdi, cosa sono e perché sono così importanti

© Riproduzione riservata

spot_img

POTREBBE INTERESSARTI

Ultime notizie