domenica, Maggio 9, 2021
- Advertisement -

TAG

pnrr

SPECIALE | Centri del riuso

Cosa sono concretamente i Centri del riuso? In che modo si può creare una filiera del riutilizzo e della riparazione? Con lo Speciale di questo mese proviamo a rispondere a queste e altre domande, analizzando le potenzialità e le carenze (soprattutto normative) di realtà che vogliono e possono uscire dall'angolo del mero volontariato

Infrastrutture e mobilità sostenibile, 62 miliardi per “ridisegnare l’Italia dei prossimi 10 anni”

Un ruolo centrale nel Piano nazionale di ripresa e resilienza lo avrà il ministero retto da Enrico Giovannini. Sarà il "primo per investimenti", come si legge nelle slide in cui vengono illustrati i progetti futuri: dal ritorno della "cura del ferro" all'elettrificazione dei porti, fino all'attenzione per le ciclovie

Il lessico del Pnrr: circolarità surclassata da digitale ed energia

Nel Recovery plan inviato alla Commissione, i termini che si riferiscono all’economia circolare (“economia circolare” ma anche “riciclo”, “riuso”, “eco-design”) sono molto meno numerosi di quelli dell’energia (“energia”, “rinnovabili”, “idrogeno”, “gas”) e del digitale. Lettura semiseria del Pnrr.

Due miliardi e una strategia nazionale con spazio all’ecodesign. L’economia circolare nel Recovery Plan al voto in Parlamento

Dall’impegno per il riciclo di Raee, carta, tessile al riciclo chimico per la plastica. E poi un sistema nazionale di tracciamento dei rifiuti e un programma nazionale per migliorarne la governance. Focus sulla componente 1 (“Economia circolare e agricoltura sostenibile”) della Missione 2 (“Rivoluzione verde e transizione ecologica”) del Pnrr.

La transizione energetica nel Recovery plan di Draghi e Cingolani. Via libera a biometano e impianto Ccs di Eni

In anteprima per lettrici e lettori di EconomiaCircolare.com, una sintesi delle principali misure previste dal Piano nazionale di ripresa e resilienza per il settore energetico e la mobilità sostenibile. Aumentano le risorse stanziate (di 24,8 miliardi di euro) e si punta su rinnovabili e idrogeno. Con qualche dubbio...

Nel Recovery plan di Draghi una cura dimagrante per l’economia circolare

Oggi il Pnrr sarà presentato in Consiglio dei ministri. EconomiaCircolare.com ha visionato le bozze con tabelle e cifre. Rispetto al piano del governo Conte l’economia circolare ottiene meno risorse. E il grosso è per gli impianti e la chiusura del ciclo dei rifiuti

Pnrr, il Senato vota l’idrogeno verde. Ma le aziende italiane (tranne Enel) spingono sul blu e sul grigio

Sui colori dell’idrogeno si gioca la prossima sfida energetica dell’Italia. “L’idrogeno da finanziare è esclusivamente quello verde, ma fino a quando questo non sarà autosufficiente si potrà usare il blu” spiega il senatore Gianni Girotto. E le grandi compagnie energetiche italiane sembrano apprezzare

Un Recovery Planet per cambiare passo. Le proposte della Società della cura

A fine aprile il governo Draghi dovrà consegnare la propria versione del Recovery Plan. Per uscire dalla crisi post-Covid serve però una strategia complessiva che cambi il modo in cui viviamo. La rete della Società della cura ha elaborato una proposta che ha messo insieme più di mille persone, suddivise in 13 tavoli tematici

“Supportare le piccole e medie imprese, coinvolgendo i territori”: le proposte di Enea sul Pnrr

L'ente pubblico di ricerca avanza osservazioni e suggerimenti sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Nell'intervento di Roberto Morabito viene chiesto di "incrementare sensibilmente le risorse allocate alla linea di intervento sull’economia circolare", oltre alla costituzione di un hub tecnologico

“End of waste carta, siamo i primi in Europa. Unica preoccupazione, la gestione da parte delle istituzioni locali”

Francesco Sicilia, direttore di Unirima, che mette insieme le imprese del macero, ci spiega il valore del decreto pubblicato in Gazzetta ufficiale la settimana scorsa

Latest news

- Advertisement -