sabato, Maggio 28, 2022

Salvare i panettoni dallo spreco. L’iniziativa di Too Good To Go che allunga le feste

Too Good To Go ha rilanciato anche quest’anno l’iniziativa #SaveThePanettone invitando gli esercenti commerciali e i cittadini a evitare lo spreco del dolce milanese per eccellenza. C’è ancora tempo fino ai primi di febbraio per “salvare” panettoni e pandori, facendo quindi durare le feste un po’ più a lungo

Simone Fant
Simone Fant è giornalista professionista. Ha lavorato per Sky Sport, Mediaset e AIPS (Association internationale de la presse sportive). Si occupa di economia circolare e ambiente collaborando con Economia Circolare.com, Materia Rinnovabile e Life Gate.

Durante le feste di Natale e di fine anno sono ben visibili. Imponenti montagne di pandori e panettoni, accatastati uno sopra l’altro, che ogni supermercato sogna di vendere (e noi consumatori di comprare). Ma che passate le feste spesso – se non vengono donati in beneficienza – sono condannati alla spazzatura e quindi allo spreco alimentare.

#SaveThePanettone

Mancano pochi giorni alla fine dell’iniziativa #SaveThePanettone di Too Good To Go  per salvare dallo spreco più panettoni possibili, in un settore che ne sforna 78 mila tonnellate all’anno. È importante ricordare che in Italia questo periodo è particolarmente sprecone.  Infatti durante le feste vengono buttate via oltre 500 mila tonnellate di cibo, con una relativa perdita economica per singola famiglia pari ad 80 euro.

A partire dal 10 di gennaio, nelle città di Milano, Roma, Palermo e in oltre 100 esercizi commerciali da nord a sud Italia, gli utenti dell’app possono trovare delle speciali Magic Box contenenti i prodotti natalizi che necessitano di essere salvati a prezzi scontati. Un’iniziativa che vede la partecipazione del Maestro Ernst Knam, nome di spicco nel mondo dell’altra pasticceria,  con i rispettivi punti vendita presenti a Milano presso i quali gli utenti potranno acquistare i panettoni artigianali Knam.

“Too Good To Go mira a coinvolgere tutti, negozianti e consumatori in primis, nella lotta contro gli sprechi alimentari e questo nostro obiettivo trova nuovo vigore nel periodo post-natalizio  – ha detto Eugenio Sapora, Country Manager Italia di Too Good To Go -. Abbiamo riconfermato l’iniziativa #SaveThePanettone per approfittare appieno della bontà dei dolci delle Feste anche dopo la loro conclusione, facendo del bene a sé stessi, agli esercenti commerciali con cibo in eccesso e al pianeta”.

Inoltre, dal 17 al 23 gennaio hanno aderito a “SaveThePanettone” anche i supermercati Carrefour, con 47 punti vendita distribuiti sul territorio nazionale nei quali vengono messi a disposizione i dolci delle festività.

Leggi anche: Le eccedenze alimentari ai tempi del Covid, la storia dei Foodbusters

L’app remix contro lo spreco

Parallelamente all’iniziativa sui panettoni, la start up fondata in Danimarca nel 2015 ha progettato anche l’app Remix, un eBook di ricette anti-spreco – provenienti da tutti i Paesi in cui l’app opera – per dare nuova vita agli avanzi. Scaricabile gratuitamente dal sito ufficiale dell’applicazione, l’eBook ha l’obiettivo di aiutare i consumatori a cambiare le proprie abitudini quotidiane ed evitare gli sprechi di cibo proponendo ricette, consigli e spunti capaci di trasformare gli alimenti, che altrimenti rischierebbero di essere gettati, in snack, dessert o pasti completi.

Leggi anche: Dagli Usa arriva l’upcycled food, il cibo fatto con scarti e creatività

© Riproduzione riservata

POTREBBE INTERESSARTI

Ultime notizie