domenica, Aprile 11, 2021
- Advertisement -

TAG

Ue

Al via la nuova etichetta energetica. Ecco tutte le novità

Dall’1 marzo cambia l’etichetta energetica degli elettrodomestici: tornano le sette classi, dalla A alla G, e si aggiunge un QR Code per ulteriori info. In Italia sono due i progetti che sosterranno i consumatori nel cambiamento. Per Erion “è un cambio di passo concreto verso l’economia circolare”

Ue e Onu lanciano l’Alleanza globale per l’economia circolare: ecco di cosa si occuperà

A un anno dall’appello da parte della Commissione europea, 11 Paesi hanno aderito alla nuova alleanza globale che punta a una transizione ecologica che sia anche circolare “per una ripresa sostenibile dalla pandemia”. La Ellen MacArthur Foundation mette a disposizione la propria competenza

L’Europa potrebbe avere presto una border carbon tax. Che cos’è e perché è una buona notizia

Da tempo si parla della necessità dell’introduzione di una tassa su chi produce emissioni inquinanti. Da una parte c'è la necessità di non penalizzare chi produce, dall'altra c'è l'urgenza di fronteggiare il cambiamento climatico. Viaggio in giro per il mondo su come i Paesi hanno scelto di operare

La tassazione green aiuta la transizione. “Ma l’Europa deve agire compatta”

Chi inquina paga. E i fondi ottenuti vanno impiegati per costruire economie più resilienti e socialmente più giuste. Gli obiettivi della tassazione verde (green taxation), la riforma fiscale promossa dalla Commissione europea

In Europa aumentano i rifiuti, ma crescono riciclo e compostaggio: ecco tutti i dati

Secondo gli ultimi dati Eurostat, nel 2019 la quantità di immondizia pro-capite risulta di oltre mezza tonnellata a persona, il dato più alto dal 2010. In attesa di capire come il coronavirus ha influito sui nostri consumi, lascia ben sperare la decisa diminuzione del conferimento in discarica e l'aumento del riciclaggio

“No a inceneritori ed estrazioni di gas nel Pnrr”. Gli orientamenti della Commissione UE

Il documento della Commissione si basa sul principio DNSH: “do no significant harm”, ovvero “non arrecare un danno significativo”. Stabilisce sei obiettivi ambientali, di cui i governi dovranno tener conto nell'elaborazione delle singole misure, oltre alle già note Via e Vas. Un monito anche per il governo Draghi

“Ecco le strategie per rendere un business circolare”. Il report dell’Eea

La EEA, l’Agenzia europea dell'ambiente, ha identificato l’economia circolare come un obiettivo chiave del Green Deal e della ripresa economica. Anche le grandi aziende hanno capito che i nuovi modelli di business devono prevedere la circolarità, come nel caso della moda

Ok del Parlamento Ue al Piano d’azione per l’economia circolare. Cosa cambia per l’Italia?

Con un voto a larga maggioranza il Circular Economy Action Plan passa al Consiglio. Tante le misure approvate, come quelle sul diritto alla riparazione o sul greenwashing dell'aziende. Si punta poi alla prevenzione e alla riduzione di rifiuti, che dovrà essere un indirizzo per il Recovery Plan italiano

“Per essere circolari al 2050 servono target vincolanti”. La risoluzione al Parlamento Ue

La commissione Ambiente ha approvato una risoluzione in merito al piano d’azione dell’Ue per l’economia circolare. “Abbiamo le competenze per costruire una società senza sprechi” ha affermato il primo firmatario Jan Huitema. Intanto gli uffici studi di Camera e Senato avvertono: il Pnrr supera le risorse europee

Batterie di nuova generazione, l’UE sblocca aiuti di Stato per 600 milioni di euro

La Commissione europea ha dato il via libera al secondo importante progetto di comune interesse europeo (IPCEI) a sostegno della ricerca e dell’innovazione nella catena del valore e delle batterie. L’Italia partecipa con 12 imprese e 2 centri di ricerca. “Entro il 2025 avremo sei milioni di veicoli elettrici l'anno"

Latest news

- Advertisement -