fbpx
lunedì, Maggio 27, 2024

Competenze e circolarità, il 20 settembre convegno alla Camera

EconomiaCircolare.com, l’istituto universitario pubblico ISIA Roma Design e l’ente di ricerca e formazione Sinergie organizzano alla Camera dei deputati l’incontro “Ecodesign, competenze, circolarità: l’opportunità delle Corporate Academy per il made in Italy”

EconomiaCircolare.com
EconomiaCircolare.com
Redazione EconomiaCircolare.com

La crisi climatica e ambientale impongono un radicale ripensamento dei processi produttivi, per costruire un nuovo paradigma economico che tenga conto della limitatezza delle risorse naturali e della necessità di coniugare l’equilibrio degli ecosistemi con il progresso tecnologico nella cosiddetta doppia transizione, ecologica e digitale.  Per farlo abbiamo bisogno di un ripensamento altrettanto profondo della formazione di ogni ordine e grado: non a caso l’UE ha dichiarato il 2023 Anno Europeo delle Competenze, per accendere in particolare i riflettori sulla necessità di una formazione continua e sempre più adeguata alla complessità delle scelte che abbiamo davanti. Per questo EconomiaCircolare.com, in collaborazione con l’istituto universitario pubblico ISIA Roma Design e con l’ente di ricerca e formazione Sinergie hanno organizzato un momento di approfondimento e confronto presso la Sala della Regina della Camera dei deputati, mercoledì 20 settembre 2023 dalle 10 alle 13, con il supporto della Presidenza della Camera e del presidente della Commissione Attività produttive di Montecitorio, Alberto Gusmeroli.

ITS Corporate Academy

L’incontro, intitolato “Ecodesign, competenze, circolarità: l’opportunità delle Corporate Academy per il made in Italy” coinvolgerà tra gli altri rappresentanti delle istituzioni, imprese, enti di ricerca e università e sarà l’occasione per analizzare le potenzialità offerte dallo strumento delle ITS Academy, recentemente normate dalla legge 15 luglio 2022, n. 99 “Istituzione del Sistema terziario di istruzione tecnologica superiore”. A coordinare i lavori sarà Raffaele Lupoli, direttore editoriale di EconomiaCircolare.com. Ad aprire l’evento, dopo i saluti istituzionali, saranno Fabrizio Giugiaro, architetto e designer di fama internazionale, e Giorgetto Giugiaro, firma storica dell’automotive e del made in Italy nel mondo.

Dopo un breve excursus sullo stato di attuazione della norma, il convegno concentrerà l’attenzione sull’esigenza di introdurre modelli formativi effettivamente professionalizzanti e in grado di soddisfare la crescente domanda di personale specializzato all’altezza della sfida della doppia transizione in cui il nostro sistema d’impresa è già fortemente impegnato.

Alessandra De Santis, coordinatrice esecutiva di EconomiaCircolare.com chiarisce la finalità dell’incontro: “L’obiettivo è quello di individuare le linee guida per la costituzione di nuove ITS Corporate Academy che mettano al centro il tema del design sistemico e della doppia transizione, calando le potenzialità e le opportunità correlate – anche grazie ai fondi del Pnrr – lungo le diverse filiere: ICT, apparecchiature elettriche ed elettroniche e batterie, moda e tessile, industria cinematografica ed eventi culturali, agroalimentare, mobili, edilizia, e così via. L’ecodesign e la riprogettazione di processi e prodotti sono alla base della costruzione del nuovo paradigma”.

Leggi anche: I sei “fulcri” della Ellen MacArthur Foundation per fare leva sull’ecodesign

Workshop progettuale

La mattinata di confronto sarà seguita da un pomeriggio di workshop progettuale, con una round table di approfondimento in programma dalle 14,30 alle 18 presso la sede di Isia Roma Design, in piazza della Maddalena 53, a poche decine di metri dalla Camera dei deputati. Il focus pomeridiano sarà dedicato a condividere un percorso che porti a costruire una ITS Corporate Academy dedicata all’ecoprogettazione e articolata in modo da rispondere alle esigenze dei diversi settori e filiere.

“Con questa giornata di lavori – spiega il direttore di ISIA Roma Design, Tommaso Salvatori – vogliamo aprire una riflessione trasversale e multidisciplinare sulle esigenze formative e sui nuovi profili richiesti dal mondo del progetto. Sarà una sfida anche per gli Istituti AFAM, le Università e gli enti di formazione, prefigurare e creare percorsi formativi professionalizzanti e credibili, in grado di rispondere alle esigenze del mondo del lavoro. In questo confronto ISIA Roma Design porta in dote la sua visione etica e il carattere di pratica professionale associata all’impegno sociale, insieme a 50 anni di formazione e ricerca nel campo del design”.

La giornata di lavori, il cui programma dettagliato sarà reso noto all’inizio di settembre, sarà accompagnata anche da un focus proprio sul tema delle competenze da parte di Osvaldo Danzi, giornalista esperto di risorse umane e selezione. “Il nostro intento è di costruire, insieme a tutti gli attori coinvolti, una casa delle nuove competenze necessarie ad affrontare le complesse sfide che ci attendono – conclude Speranza Boccafogli, direttrice del consorzio Sinergie –. Per realizzare un contesto produttivo e sociale davvero sostenibile è necessario che gli individui diventino agenti consapevoli del cambiamento. Per farlo hanno bisogno di competenze intese come l’insieme di conoscenze, abilità, valori e attitudini che li rendano più forti in vista del contributo allo sviluppo sostenibile, competenze che devono essere sempre più elemento basilare nei programmi dei sistemi dell’istruzione e della formazione”.

Iscriviti a questo link: https://forms.gle/XvbuF5iPqhK1Jc6s8

SCARICA IL PROGRAMMA

 

© Riproduzione riservata

spot_img

POTREBBE INTERESSARTI

Ultime notizie