fbpx
giovedì, Maggio 30, 2024
RUBRICA

SPECIALE | Cibo futuro
S

Il nostro sistema agroalimentare è paradossale, attraversato com’è da contraddizioni ciclopiche. Se da una parte questo sistema ci dà da mangiare, dall’altra minaccia la salute del pianeta, e quindi la nostra. Questo speciale prova a raccontare i gravi problemi del modo in cui il mondo contemporaneo si alimenta: dagli inquinanti nei nostro pasti alle emissioni climalteranti e al consumo di risorse e suolo legato agli allevamenti fino agli sprechi alimentari. E prova anche, con l’approccio del giornalismo costruttivo che ci è caro, a prospettare delle soluzioni. Buona lettura.

 

Alcuni articoli che compongono questo dossier sono stati realizzati dalle partecipanti e dai partecipanti al workshop conclusivo del “Corso di giornalismo d’inchiesta ambientale” organizzato da A Sud, CDCA – Centro di Documentazione sui Conflitti Ambientali ed EconomiaCircolare.com, in collaborazione con IRPI MEDIA, Fandango e Centro di Giornalismo Permanente.

© Riproduzione riservata

Maria Grazia Petronio (Medici per l’ambiente): “Ecco i rischi dell’esposizione alla plastica”

Dai monomeri tossici agli additivi fino ai biofilm contenenti batteri antibiotico resistenti. Tutte le ragioni della “Campagna nazionale per la prevenzione dei rischi per la salute da esposizione alla plastica”

Imballato o sfuso? Una scelta che pesa sull’ambiente e sulla salute

L’impatto ambientale della produzione e dell’utilizzo degli imballaggi è ormai noto. E ora i riflettori si accendono anche sui potenziali rischi per la salute umana. Lo sfuso può rappresentare davvero un’alternativa più sana e sostenibile?

Carne coltivata: legislazione, sostenibilità ambientale e questioni etiche

Le cose da sapere sulla carne coltivata: a partire dalla denominazione, per raccontare vantaggi e svantaggi, sostenitori e detrattori. In attesa di un quadro più completo del fenomeno

Pesticidi nelle acque: quanto sono efficaci i monitoraggi

Rilevare e misurare la presenza di pesticidi nelle acque è essenziale per la salute dell’ambiente e delle persone. Ma quanto sono efficaci i monitoraggi che vengono condotti oggi?