fbpx
domenica, Giugno 23, 2024

BIO

Marta Bello

6 POSTS
Giornalista freelance per EconomiaCircolare.com e Divercity Magazine, di cui è anche editor responsabile. È laureata in Filosofia etico-politica e specializzata in studi di genere, oltre ad essere una fumettista in erba. Si occupa di femminismo, ambiente, diversità e inclusione, ha molto a cuore la giustizia sociale e climatica. Scrive e disegna da sempre, ha collaborato con numerose testate, tra cui: Mondo Sommerso, Photopress-Agenzia Stampa e Il Corriere della Città. Le sue origini affondano le radici in Romania e ama viaggiare alla scoperta della bellezza del mondo e delle sue contraddizioni.

Circular City Labs, promuovere il riuso per supportare la leadership femminile

Il progetto Circular City Labs sostiene lo sviluppo di sistemi di imballaggio riutilizzabili in Albania, Colombia, Georgia, Kosovo e Sudafrica. Tra le attività promosse formazione specialistica sulla leadership e sull'economia circolare, con un focus dedicato alla parità di genere

Il programma ONU per un’agricoltura resiliente al clima promuovendo l’uguaglianza di genere

Con il coinvolgimento attivo delle donne africane nel settore agricolo si promuovono l'uguaglianza di genere e l'emancipazione economica, oltre che la costruzione di comunità più resilienti e consapevoli di fronte alle sfide climatiche

Intervista ad Annalisa Bruno, la scienziata italiana che sta rivoluzionando il settore energetico

Portare l'innovazione delle celle solari in perovskite dal laboratorio su scala industriale. È il lavoro di ricerca della scienziata Annalisa Bruno. Con lei parliamo di energia, delle responsabilità etiche della scienza ma anche della rappresentazione delle donne in questo ambito

Il cammino verso la parità di genere dell’IPCC, tra sfide e progressi

I report IPCC sono dei capisaldi della ricerca scientifica sul clima. Ma quante donne e quante persone che provengono dal Sud del mondo si occupano di redigerli? L'analisi di Carbon Brief

Al via il concorso fotografico dell’Agenzia Europea per l’Ambiente. “Il nostro stile di vita ha un costo enorme per il pianeta”

Fino al 3 ottobre è possibile partecipare al concorso fotografico che ogni anno viene diffuso dall’Agenzia Europea per l’Ambiente allo scopo di “aumentare la consapevolezza e ispirare il cambiamento”. Sono previste quattro categorie e per ciascuna un premio di mille euro

I progressi dell’Ue verso l’economia circolare? Insufficienti, secondo la Corte dei conti europea

In una approfondita relazione, che analizza i provvedimenti attuati tra il 2014 e il 2022, la Corte dei conti europea esamna gli sforzi delle istituzioni europee e dei 27 Stati membri sull'economia circolare. Sottolineando le difficoltà del monitoraggio e insistendo sull'importanza della progettazione
Scopri la piattaforma ICESPspot_img