martedì, Ottobre 20, 2020
- Advertisement -

TAG

carta

Riciclare e recuperare si può, il caso positivo della carta e del cartone

I dati del rapporto Comieco parlano di un notevole aumento nella raccolta differenziata, grazie alla spinta del Sud. Notevole anche il tasso di circolarità del settore, che si attesta al 60%. Ora si punta sul decreto end of waste

CARTA, ECCO QUANTO GUADAGNANO I COMUNI DAL RICICLO

 L’Italia è prima in Europa: ogni minuto nel nostro Paese si recuperano dieci tonnellate di macero. E la raccolta differenziata conviene a tutti, ma...

TUTTO CIÒ CHE STA INTORNO. UNA VITA DA IMBALLO

Un materiale semplice come il cartone e una ricerca tutta italiana per innovare in modo sostenibile il settore degli imballaggi alimentari Sinossi Cartonspecialist è un’azienda di Settimo...

CARTIERA PIRINOLI, LA CARTA RINASCE IN 60 SECONDI

Un viaggio dove la carta rinasce in appena sessanta secondi. La storia di una cartiera, nata 146 anni fa, che nel 2015 aveva spento...

Cartiere Favini e l’Atlante Italiano dell’Economia Circolare

  https://youtu.be/iNo-ziLdVDo Il servizio del TG3 del 2 aprile 2018 racconta Favini, una delle realtà mappate nel nostro Atlante Italiano dell'Economia Circolare.

Latest news

Plastic Pact, anche gli Usa contro l’abuso della plastica

Il consorzio mette insieme oltre 60 realtà tra aziende, agenzie governative e ong. Con l'obiettivo di recuperare il gap con l'Europa attraverso la collaborazione di colossi come Coca Cola e L'Oreal

Mangiare a scuola durante la pandemia: l’esempio di Milano Ristorazione

Con l’emergenza coronavirus il percorso virtuoso verso la sostenibilità intrapreso da tante mense scolastiche è diventato più complicato, ma ci sono aziende che si organizzano per continuare a garantire sicurezza e rispetto dell’ambiente

Dagli Usa arriva l’upcycled food, il cibo fatto con scarti e creatività

Snack con scarti di lavorazione della birra, tè e barrette con foglie e noccioli di avocado, patatine aromatizzate con un pesce infestante. Nasce Oltreoceano una nuova categoria alimentare, che dà valore agli scarti creando prodotti “riciclati” e innovativi

A Palermo c’è una biblioteca delle cose. “Condividiamo attrezzi e un’idea di società”

«Dietro a un trapano condiviso c’è un’idea di società diversa». Chissà se quando si è trasferito da Milano a Palermo, qualche anno fa, Michelangelo...

Buon appetito batteri! Dalla Nuova Zelanda il nuovo metodo mangia-plastica

La start-up neozelandese Mint Innovation punta a sfruttare i batteri per estrarre metalli preziosi dai rifiuti elettrici ed elettronici (RAEE). Le potenzialità sono enormi: al momento solo l'1% di questi materiali viene recuperato
- Advertisement -