mercoledì, Ottobre 28, 2020

ALCHEMY RECYCLE STUDIO

Economia Circolare
Economia Circolare
Redazione EconomiaCircolare.com
[di Antonio Perrone]
Eliseo e Laura hanno creato e gestiscono l’associazione Alchemy Recycle Studio che realizza strumenti musicali da materiali dismessi. L’associazione propone inoltre corsi di musica con gli strumenti realizzati

Sinossi

Anzio, maggio 2018. Alchemy Recycle Studio è una piccola realtà associativa che parte dalla volontà di Eliseo Paniccia e Laura Maria Pace. Lui un giramondo con l’amore per la musica e la manifattura del ferro, lei una musicista con anni di studi classici alle spalle.
Il video parte da uno spunto biografico di Eliseo per poi raccontare la modalità con la quale realizza strumenti da materiali e oggetti dismessi. Laura continua nel raccontare come il progetto non sia soltanto manifattura di strumenti ma integri anche corsi di musica dove i manufatti hanno un ruolo centrale nell’avvicinare le persone ai suoni e alla loro armonia.
Le interviste ai due ideatori di Alchemy si intersecano a momenti nei quali essi stessi suonano. 
L’armonia delle sequenze musicali dialogano con i rumori del lavoro artigianale di costruzione degli strumenti, trovando la loro sintesi nella fase dell’accordatura in cui il rumore diventa suono e poi armonia musicale. L’Handpan è lo strumento più rappresentativo prodotto da Alchemy Recycle Studio.
Il video mantiene un impianto autobiografico basato sulle intenzioni e le vicende che hanno spinto Eliseo a creare questa realtà che si pone come obiettivo ultimo la creazione artistica musicale da oggetti che nelle fasi artigianali vengono portati a nuova vita.

Scopri la piattaforma ICESP
- Advertisement -

Ultime notizie

Cassa Depositi e Prestiti: un anno da 2,7 miliardi per l’economia circolare

L’iniziativa ha l'obiettivo di finanziare progetti di economia circolare con un investimento di 10 miliardi di euro in 5 anni. Nel primo anno di attività il programma ha sostenuto diversi progetti innovativi ideati da startup e aziende europee

Recovery fund, l’appello di 100 imprese per la svolta green: “Si adottino misure credibili”

Cento imprese italiane hanno firmato un appello per richiedere misure credibili e più efficaci per la transizione ecologica

Gestione circolare dei rifiuti? Per Roma è ancora utopia

Un incontro promosso dal movimento Legge rifiuti zero ha messo insieme associazioni, amministratori locali e imprese. Tutti d'accordo su un principio: alla Capitale serve un piano industriale autosufficiente, sostenibile e decentrato

Come ridurre i rifiuti dai prodotti monouso. Un vademecum per i Comuni

E' online la guida realizzata dall'Emilia Romagna che vuole supportare gli enti locali che intendono ridurre i rifiuti derivanti dall’utilizzo di prodotti in plastica monouso e altri materiali. In coerenza con il paradigma dell’economia circolare

Vaia due anni dopo: la rinascita passa dall’utilizzo del legno

A 2 anni da Vaia, la tempesta che colpì il nord est distruggendo un'area di 42.500 ettari di foreste alpine, Antonio Brunori, segretario generale di PEFC, racconta le criticità legate agli insetti e all'attacco del legno morto. Ma in questi 2 anni sono germogliate anche tante esperienze di solidarietà e circolarità che hanno dato nuova vita agli alberi abbattuti