fbpx
mercoledì, Aprile 17, 2024

Festival e appuntamenti “green” ad agosto e settembre 2023. Ecco quali non perdere

Tra le proposte di intrattenimento e divertimento per l’estate, aumentano quella a vocazione ambientalista. Eccovi gli appuntamenti più interessanti

Letizia Palmisano
Letizia Palmisanohttps://www.letiziapalmisano.it/
Giornalista ambientale 2.0, spazia dal giornalismo alla consulenza nella comunicazione social. Vincitrice nel 2018 ai Macchianera Internet Awards del Premio Speciale ENEL per l'impegno nella divulgazione dei temi legati all’economia circolare. Co-ideatrice, con Pressplay e Triboo-GreenStyle del premio Top Green Influencer. Co-fondatrice della FIMA, è nel comitato del Green Drop Award, premio collaterale della Mostra del cinema di Venezia. Moderatrice e speaker in molteplici eventi, svolge, inoltre, attività di formazione sulle materie legate al web 2.0 e sulla comunicazione ambientale.

Festival, sagre ed appuntamenti all’insegna della sostenibilità per trascorrere momenti di svago in armonia con il Pianeta. Dopo l’articolo dedicato agli eco eventi che si sono svolti lo scorso giugno e luglio, ecco la nostra rassegna degli incontri da non perdere ad agosto e settembre.

Scoprire feste e serate nei luoghi di villeggiatura (ma anche nei centri di residenza) è un passatempo al quale in pochi rinunciano in estate perché assicura sana compagnia, buona musica, esperienze che spezzano la routine ma anche, semplicemente, una boccata d’aria fresca dopo la calura del giorno. In generale l’offerta è varia e cresce quella a vocazione ambientalista caratterizzata da programmi che affrontano tematiche legate alla salvaguardia del Pianeta, ma anche dall’adozione di una serie di scelte ecofriendly legate all’offerta eno-gastronomica, alla riduzione dell’impatto ambientale dei prodotti monouso, all’efficienza e la riduzione dell’uso di risorse (dall’energia ai diversi materiali necessari per il festival).

Ecco quindi una selezione che abbiamo curato per voi, aspettando, as usual, nei commenti, la segnalazione di altri appuntamenti dal cuore verde che, a vostro parere, sono imperdibili.

Leggi anche: Tutti al mare? Così l’illegalità aggredisce le mete più gettonate dell’estate

A Rispescia torna Festambiente

Probabilmente Festambiente – come sostiene il portale dove troverete tutte le informazioni e il programma – è l’eco-festa più attesa dell’estate. Ideata da Legambiente a partire dal 1989, quest’anno si terrà dal 2 al 6 agosto 2023, in un angolo di Rispescia (GR) che si trasformerà in una cittadella ecologica nella quale si potrà assistere a dibattiti, piece teatrali, proiezioni cinematografiche, concerti, mostre e si potrà godere di buon cibo (ovviamente con prodotti biologici) e di tante attività dedicate ai bambini.

Roberto Vecchioni, Edoardo Leo, la Bandabardò sono solo alcuni dei nomi che parteciperanno al denso programma.

La sostenibilità non si limita solo al contenuto dei programmi: tutte le attività saranno svolte nel rispetto dell’ambiente, diffondendo buone pratiche e valorizzando le radici culturali del territorio. Non mancano poi escursioni e degustazioni per assaporare il sapore autentico della Maremma.

Leggi anche: Comincia l’estate più fredda dei prossimi anni. Ma l’Europa è pronta ad affrontarla?

Campo Base in Val D’Ossola per vivere in simbiosi con la montagna

Gli amanti della montagna e della natura non potranno perdere – dall’1 al 3 settembre prossimi – in Val D’Ossola il ritorno di Campo Base, festival dedicato alla cultura della montagna, agli sport, alle attività outdoor e alle pratiche di connessione fra gli esseri umani e l’ambiente.

I partecipanti potranno godere di una programmazione densa e articolata tra installazioni, performance, dibattiti con scienziati, filosofi, protagonisti dello sport, esploratori, attività all’aria aperta (dalle quelle sportive al forest bathing), performance musicali, laboratori, escursioni fotografiche ed esplorazioni per conoscere le erbe spontanee, fino ad arrivare alla scoperta del mondo della fermentazione e della cucina di montagna.

Insomma un’esperienza perfetta sia per chi ama vivere la montagna sia per chi non ha ancora provato esperienze in alta quota e voglia, durante questa tre giorni, scoprirne tutte le virtù. Tra le novità di questa edizione si registra la prima assemblea degli Stati Generali del Clima: una piattaforma di incontro e dialogo tra tutte le realtà dell’attivismo ambientale italiano, al fine di analizzare quanto fatto in passato e strutturare delle linee di azione incisive per il futuro.

Anche l’organizzazione dell’evento verrà sviluppata nel segno della sostenibilità: la Fondazione “Tones on the Stones” che cura l’eco-evento adotta, infatti, un sistema di gestione conforme all’ISO 20121 che è lo standard per l’organizzazione sostenibile di eventi.

Notti d’Autore a Costacciaro (PG) dal 4 al 6 agosto per approfondire “La natura delle cose”

Notti d’autore” nasce nel 2020 ed è organizzato dall’associazione Pro Costacciaro con l’obiettivo, ogni anno, di raccontare una tematica o un artista che, con la sua genialità, è stato capace di lasciare un’impronta indelebile e rivoluzionaria nel proprio campo artistico. Il tema dell’edizione di quest’anno è “La natura delle cose“, legato ai quattro elementi e alla natura del territorio. Quest’anno l’iniziativa si svolge il 4, 5 e 6 agosto 2023 e si svilupperà in un programma denso di attività tra cui laboratori tematici per i più piccoli, esperienze sensoriali e proiezioni di film in modalità silent cinema (ovverosia tramite l’utilizzo di cuffie wireless). Non mancheranno talk con esperti, escursioni in bici e a piedi, eventi musicali, appuntamenti enogastronomici e momenti di svago con spettacoli di vario genere. Tra le novità dell’edizione di quest’anno si annovera il contest dedicato ad artisti emergenti chiamati a realizzare opere d’arte sul tema della natura e del cambiamento climatico.

Sarà poi visitabile una mostra fotografica sull’Amazzonia e saranno in vendita prodotti del commercio equosolidale.

Un mese di performance per Earthink Festival tra Valle d’Aosta, Piemonte e Liguria

Earthink è il festival che racconta la sostenibilità ambientale attraverso le arti performative. L’edizione 2023 – che si intitolerà #ONDA – andrà in scena da venerdì 1 a domenica 24 settembre con 15 eventi diffusi tra spettacoli, talk, concerti immersivi e performance itineranti tra Valle d’Aosta, Piemonte e Liguria.

A dodici anni dalla prima edizione, Earthink – organizzata da Tékhné  – cresce sviluppandosi grazie ad un programma interregionale che copre quasi un intero mese e confermandosi manifestazione di riferimento nel panorama italiano ed internazionale per gli artisti che utilizzano lo spettacolo dal vivo per raccontare e sensibilizzare il pubblico sul rispetto ambientale e sulla sostenibilità.

Il ricco palinsesto prevede esperienze immersive, tavole rotonde, laboratori, spettacoli per bambini, concerti e performance itineranti che vogliono promuovere un’onda positiva di partecipazione e consapevolezza per sensibilizzare il pubblico rispetto a due grandi temi. Il primo è quello del cambiamento climatico e del suo impatto sull’acqua con i casi di siccità e alluvioni che quest’anno hanno colpito così drammaticamente la nostra Penisola. Il secondo è l’interconnessione e la circolarità delle nostre azioni e il loro impatto sull’ambiente circostante.

Gran parte degli spettacoli si terranno in spazi outdoor e naturali a basso impatto, sfruttando la luce naturale e coinvolgendo al contempo piccoli comuni e quartieri periferici.

I festival di luglio che proseguono e da non perdere

Non ci sono solo gli eventi che si aprono e chiudono tra agosto e settembre: di alcuni ci siamo già occupati nell’approfondimento dedicato ai festival di giugno e luglio. Uno di essi, ad esempio, è l’Umbria Green Festival che dura ben 6 mesi e il Mountain Future Festival 2023 sull’Altopiano della Paganella la cui programmazione si protrarrà fino al prossimo Ottobre. Anche RisorgiMarche, poi, di cui ci siamo occupati, ha appuntamenti già a partire da alcune settimane con protagonisti e luoghi da non perdere. Da non confondere con Festambiente di Rispescia di cui ci siamo occupati poc’anzi, in Puglia prosegue Festambiente Sud, fino al 5 agosto sul Gargano!

© Riproduzione riservata

spot_img

POTREBBE INTERESSARTI

Ultime notizie