mercoledì, Giugno 23, 2021

INFORMATICA SOSTENIBILE

Economia Circolare
Redazione EconomiaCircolare.com
[di Michel Tripepi]
La cooperativa Reware opera per la tutela dell’ambiente. Riduce il danno dell’utilizzo della tecnologia informatica rigenerando computer dismessi da aziende, prima che arrivino nelle discariche

Sinossi

Il video vuole porre attenzione alle conseguenze del consumo di tecnologia elettronica, anche senza parlarne direttamente. La società attuale usa prodotti futuristici senza valutare l’impatto ambientale che hanno nel breve e lungo termine; oltre a materie nobili come oro, argento, rame, ecc. La maggior parte delle apparecchiature informatiche non possono essere riciclate ma devono essere smaltite con un grosso costo economico e ambientale. Nei sobborghi di Roma est, di fronte a questo scenario, Reware, cooperativa e impresa sociale, tenta di ridurre il danno allungando la vita dei computer. La loro attività è la rigenerazione di PC dismessi da aziende prima che diventino rifiuti, così da poter reintrodurre nel mercato questi computer. Nicolas, amministratore della cooperativa sintetizza che si potrebbe quantificare il loro intervento ambientale nella riduzione del 50% dell’impatto ambientale per ogni computer rigenerato. Il documentario ha una seconda traccia, quella dell’animazione; la storia vuole raccontare i quotidiani gesti di uso e consumo della tecnologia, nello specifico un portatile, che, a fronte di una rottura, viene buttato invece di essere riparato. Conclude il racconto con il velato messaggio di coltivare un minore utilizzo della moderna tecnologia che per lo più delle volte serve a riempire vuoti della società secolare.

Scopri la piattaforma ICESP

POTREBBE INTERESSARTI

Ultime notizie