mercoledì, Ottobre 28, 2020

RIMAFLOW: UNA VITA CIRCOLARE

Economia Circolare
Economia Circolare
Redazione EconomiaCircolare.com
[di Davide Rotondi]
Dove la vita è circolare rinascono gli oggetti e le persone per creare un nuovo valore economico e sociale

Sinossi

Se la vita è un continuo susseguirsi di cicli e di fasi sempre nuove, RiMaflow è viva! e rinasce in un nuovo capannone in via Verri, 15 a Trezzano sul Naviglio.
RiMaflow è una cooperativa sociale di lavoro autogestita, che nasce 6 anni fa in seguito alla chiusura dello stabilimento della Maflow SpA e alla determinazione delle lavoratrici e dei lavoratori, licenziati dall’azienda, di recuperare la fabbrica e le proprie vite.
La cooperativa mette a disposizione i propri spazi a chiunque ne faccia richiesta e oggi vi si possono trovare:
  • Botteghe artigiane di falegnami, tappezzieri e restauratori che ridanno nuova luce a vecchi arredamenti
  • Laboratori artistici che tramite il riuso creativo degli oggetti realizzano delle piccole opere d’arte
  • Una ciclofficina per la riparazione delle biciclette
  • “I 10 Diversamente” una compagnia teatrale, composta anche da ragazzi diversamente abili, che interpreta brevi sketch comici
  • Una mensa per i soci e gli ospiti della cooperativa collegata all’Associazione Fuorimercato, che promuove produzioni a basso impatto ambientale e a sfruttamento zero.
Oltre ad altre attività economiche e produttive, alla RiMaflow il ciclo della vita non rigenera solo i materiali, ma soprattutto le persone, che grazie all’aiuto reciproco possono riappropriarsi del loro lavoro e della propria vita.

[ngg src=”galleries” ids=”56″ display=”basic_thumbnail” show_slideshow_link=”0″]

PrecedenteSCARTI
SuccessivoTERRE RARE
Scopri la piattaforma ICESP
- Advertisement -

Ultime notizie

Cassa Depositi e Prestiti: un anno da 2,7 miliardi per l’economia circolare

L’iniziativa ha l'obiettivo di finanziare progetti di economia circolare con un investimento di 10 miliardi di euro in 5 anni. Nel primo anno di attività il programma ha sostenuto diversi progetti innovativi ideati da startup e aziende europee

Recovery fund, l’appello di 100 imprese per la svolta green: “Si adottino misure credibili”

Cento imprese italiane hanno firmato un appello per richiedere misure credibili e più efficaci per la transizione ecologica

Gestione circolare dei rifiuti? Per Roma è ancora utopia

Un incontro promosso dal movimento Legge rifiuti zero ha messo insieme associazioni, amministratori locali e imprese. Tutti d'accordo su un principio: alla Capitale serve un piano industriale autosufficiente, sostenibile e decentrato

Come ridurre i rifiuti dai prodotti monouso. Un vademecum per i Comuni

E' online la guida realizzata dall'Emilia Romagna che vuole supportare gli enti locali che intendono ridurre i rifiuti derivanti dall’utilizzo di prodotti in plastica monouso e altri materiali. In coerenza con il paradigma dell’economia circolare

Vaia due anni dopo: la rinascita passa dall’utilizzo del legno

A 2 anni da Vaia, la tempesta che colpì il nord est distruggendo un'area di 42.500 ettari di foreste alpine, Antonio Brunori, segretario generale di PEFC, racconta le criticità legate agli insetti e all'attacco del legno morto. Ma in questi 2 anni sono germogliate anche tante esperienze di solidarietà e circolarità che hanno dato nuova vita agli alberi abbattuti