domenica, Novembre 1, 2020
- Advertisement -

TAG

inclusione sociale

REFUGEE SCART – L’ARTE DI RICREARE

Una signora racconta alla sua nipotina la storia di Refugee ScArt, progetto nato a Roma dove i rifugiati diventano degli artigiani del riciclo della...

SCARTI

A Roma, un giovane artigiano africano rifugiato, perse le speranze di realizzare se stesso e il suo talento, trova un'opportunità di riscatto nel progetto...

SARTORIA SOCIALE – RICUCIRE IL TERRITORIO PER FILO E PER SEGNO – DALLA CENTRALITÀ DELLA PERSONA ALLA CIRCOLARITÀ DELL’ECONOMIA

A Palermo un bene confiscato alla mafia diventa una sartoria in cui si recuperano gli scarti della società: vecchi abiti si trasformano in opere...

Latest news

A Prato torna Recò, il festival che diffonde circolarità

Un'agenda ricca di appuntamenti, con interventi di esperti internazionali e tante storie di economia circolare. Il festival toscano si rigenera con podcast, live streaming e contest online

Che fai, butti le scarpe? Arriva il nuovo modello che punta al riciclo

Adidas, la nota azienda di abbigliamento sportivo, avvia l’ultima sperimentazione di un modello che si propone di “porre fine ai rifiuti di plastica”. Dopo i primi test ad aprile e novembre 2019, il lancio sul mercato è previsto per la prossima primavera

Google e le altre, l’insostenibile pesantezza dei dati

Big Data e internet delle cose: la rivoluzione digitale che stiamo vivendo può aiutarci nella sfida verso la circolarità. Ma il mondo dei cloud è anche un luogo fisico fatto di data center che generano più di 10 milioni di tonnellate di rifiuti elettronici all'anno

Il GPP in Emilia-Romagna: l’esperienza di Intercent-ER

Dai piani d'azione per la sostenibilità ambientale delle pubbliche amministrazioni, passando per il sistema delle convezioni quadro fino al monitoraggio dei risultati ottenuti con i principi del GPP: l'Emilia Romagna punta al 100% di acquisti verdi entro il 2021

Il bicchiere intelligente che elimina l’usa e getta dagli eventi

È smart, riutilizzabile e grazie all’internet delle cose dialoga con esercenti e consumatori, consentendo di pagare online e segnalando il risparmio di plastica ottenuto con il suo utilizzo. Alessio Jukka Lora, co-fondatore della startup Pcup, ci racconta come funziona
- Advertisement -