fbpx
sabato, Luglio 31, 2021

E VISSERO FELIX E CONTENTI

Economia Circolare
Redazione EconomiaCircolare.com
[di Pino Lombardo]
Quando tutto sembrava perso un gruppo di persone credette che potendo immaginare ancora qualcosa, qualcosa potessero ancora fare. Accarezzarono la Terra che, come una madre pugnalata a morte, riaprì gli occhi e li perdonò


Sinossi

La cooperativa “Terra Felix” nasce il 4 luglio 2012 da un gruppo di volontari che vanno contrapponendosi ad un fenomeno di straziamento della terra, forse mai attuato in nessuna altra parte del mondo. Sto parlando di Succivo, comune dell’iterland casertano; territorio tristemente noto per sversamenti e avvelenamenti di ogni sorta. Dunque, come fiore nel cemento, questa organizzazione in collaborazione con Lega Ambiente e l’ Università di Architettura della SUN, AIAB Campania, ristruttura nel 2010 l’antico casale di Tevereccio, con alberi e giardini che si sviluppano in un territorio di oltre 6000 mq. Svolgono attività di agricoltura biologica, dando la possibilità a diciotto anziani di coltivare il proprio orto sociale, informano la cittadinanza tramite incontri ed eventi, allestiscono un eco-museo dove gli artisti, o aspiranti tali, realizzano opere partendo dall’assemblaggio di materiali di risulta ed organizzano campi scuola per bambini, a cui insegnano la vita in assenza di merendine da spacchettare e dei videogames.
Quindi ho scelto di raccontare tramite la fotografia questa speranza. Di testimoniare che c’è una alternativa, anche e soprattutto dove questa alternativa sembra non esserci.

[ngg src=”galleries” ids=”65″ display=”basic_thumbnail” show_slideshow_link=”0″]

Scopri la piattaforma ICESP

POTREBBE INTERESSARTI

Ultime notizie