giovedì, Ottobre 29, 2020

NOI GENITORI

Economia Circolare
Economia Circolare
Redazione EconomiaCircolare.com
[di Chiara Zago e Sara Martignoni]
Speciali, diversi e unici, i ragazzi di Noi Genitori Onlus si affacciano al mondo del lavoro all’insegna dell’inclusione sociale, imparando il mestiere più dolce, quello del pasticciere


Sinossi

La Cooperativa Noi Genitori da 25 anni lavora al fianco di persone con disabilità e delle loro famiglie nelle sfide quotidiane e per la costruzione del loro progetto di vita.
Mettendo al primo posto il benessere e la felicità delle persone con disabilità, educatori e volontari propongono attività che ne stimolano creatività e curiosità, valorizzando i talenti di ognuno e promuovendo l’apprendimento di un vero lavoro attraverso l’esperienza diretta del fare, mettendo letteralmente le mani in pasta.
Uova, zucchero e farina sono solo alcuni degli ingredienti che insieme ad amore, pazienza e responsabilità fanno del Biscottificio di Noi Genitori un’avventura tutta da raccontare all’insegna dell’inclusione sociale e dell’apprendimento del mestiere più dolce del mondo, quello del pasticciere.
L’obiettivo è quello di favorire l’inclusione sociale e consentire ai ragazzi con disabilità l’acquisizione di abilità specifiche, smettendo di trattarli come bambini ma offrendo loro una proposta lavorativa, che tenga conto delle loro reali caratteristiche, in un contesto sociale dove purtroppo ci sono scarse possibilità di lavoro per le persone diversamente abili.
Il sogno di Noi Genitori, raccontato dai diretti protagonisti, si concretizza in un moderno biscottificio, pensato e costruito come un luogo-simbolo, facilmente e direttamente fruibile da persone con disabilità, realizzato secondo criteri di rispetto ambientale, risparmio energetico e fonti rinnovabili.

Scopri la piattaforma ICESP
- Advertisement -

Ultime notizie

Cassa Depositi e Prestiti: un anno da 2,7 miliardi per l’economia circolare

L’iniziativa ha l'obiettivo di finanziare progetti di economia circolare con un investimento di 10 miliardi di euro in 5 anni. Nel primo anno di attività il programma ha sostenuto diversi progetti innovativi ideati da startup e aziende europee

Recovery fund, l’appello di 100 imprese per la svolta green: “Si adottino misure credibili”

Cento imprese italiane hanno firmato un appello per richiedere misure credibili e più efficaci per la transizione ecologica

Gestione circolare dei rifiuti? Per Roma è ancora utopia

Un incontro promosso dal movimento Legge rifiuti zero ha messo insieme associazioni, amministratori locali e imprese. Tutti d'accordo su un principio: alla Capitale serve un piano industriale autosufficiente, sostenibile e decentrato

Come ridurre i rifiuti dai prodotti monouso. Un vademecum per i Comuni

E' online la guida realizzata dall'Emilia Romagna che vuole supportare gli enti locali che intendono ridurre i rifiuti derivanti dall’utilizzo di prodotti in plastica monouso e altri materiali. In coerenza con il paradigma dell’economia circolare

Vaia due anni dopo: la rinascita passa dall’utilizzo del legno

A 2 anni da Vaia, la tempesta che colpì il nord est distruggendo un'area di 42.500 ettari di foreste alpine, Antonio Brunori, segretario generale di PEFC, racconta le criticità legate agli insetti e all'attacco del legno morto. Ma in questi 2 anni sono germogliate anche tante esperienze di solidarietà e circolarità che hanno dato nuova vita agli alberi abbattuti