mercoledì, Ottobre 28, 2020

STORIE DALLA COOPERATIVA ‘IL CERRO’

Economia Circolare
Economia Circolare
Redazione EconomiaCircolare.com
[di Gianni Pezzoli]
La cooperativa ‘Il Cerro’ è un anello di una catena chiamata Comunità delle Piagge, che svolge un importante funzione sociale in una periferia difficile della città di Firenze.


Sinossi

La cooperativa Il Cerro è nata nel 2000 con lo scopo di perseguire l’interesse generale della comunità, lo sviluppo dell’economia territoriale, la valorizzazione delle risorse locali, la promozione umana, sociale e culturale e l’integrazione dei cittadini attraverso lo svolgimento di attività di impresa finalizzate all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate. La cooperativa si fonda su criteri di rispetto, mutualità e reciprocità e vuole essere un’esperienza di economia di giustizia nel mondo dell’imprenditoria e del lavoro.
Il lavoro, che non è il fine ultimo ma il mezzo attraverso il quale si cerca l’elevazione e la valorizzazione della persona, deve essere dignitoso, improntato a criteri di eco-sostenibilità e di elevato valore etico.
La cooperativa è attiva in molti settori tra i quali: il recupero di materiali ferrosi e metalli per ridurre la produzione dei rifiuti recuperando beni altrimenti destinati al cassonetto, dare le basi per una cultura rispettosa dell’ambiente e delle sue risorse e quindi considerare la proposta del riciclaggio come una possibilità di riduzione, recupero e riutilizzo di tutto ciò che si elimina dalle case (e non solo) e come alternativa radicale alla discarica, infine creare lavoro, cioè fare di quest’attività uno sbocco lavorativo per dare una risposta ai gravi problemi di disoccupazione che da sempre affliggono particolarmente quartieri come Le Piagge e che nella contingenza attuale si sono accentuati.

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”15″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_thumbnails” override_thumbnail_settings=”0″ thumbnail_width=”240″ thumbnail_height=”160″ thumbnail_crop=”1″ images_per_page=”20″ number_of_columns=”0″ ajax_pagination=”0″ show_all_in_lightbox=”0″ use_imagebrowser_effect=”0″ show_slideshow_link=”0″ slideshow_link_text=”[Mostra slideshow]” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

Scopri la piattaforma ICESP
- Advertisement -

Ultime notizie

Recovery fund, l’appello di 100 imprese per la svolta green: “Si adottino misure credibili”

Cento imprese italiane hanno firmato un appello per richiedere misure credibili e più efficaci per la transizione ecologica

Gestione circolare dei rifiuti? Per Roma è ancora utopia

Un incontro promosso dal movimento Legge rifiuti zero ha messo insieme associazioni, amministratori locali e imprese. Tutti d'accordo su un principio: alla Capitale serve un piano industriale autosufficiente, sostenibile e decentrato

Come ridurre i rifiuti dai prodotti monouso. Un vademecum per i Comuni

E' online la guida realizzata dall'Emilia Romagna che vuole supportare gli enti locali che intendono ridurre i rifiuti derivanti dall’utilizzo di prodotti in plastica monouso e altri materiali. In coerenza con il paradigma dell’economia circolare

Vaia due anni dopo: la rinascita passa dall’utilizzo del legno

A 2 anni da Vaia, la tempesta che colpì il nord est distruggendo un'area di 42.500 ettari di foreste alpine, Antonio Brunori, segretario generale di PEFC, racconta le criticità legate agli insetti e all'attacco del legno morto. Ma in questi 2 anni sono germogliate anche tante esperienze di solidarietà e circolarità che hanno dato nuova vita agli alberi abbattuti

Un’etichetta di riciclabilità (come quella energetica) può favorire la circolarità delle plastiche

Con il responsabile della piattaforma RecyClass, Paolo Glerean, analizziamo il meccanismo messo in piedi per favorire la produzione e l’utilizzo di imballaggi plastici di qualità elevata e dunque più adatti al riciclo