fbpx
giovedì, Maggio 30, 2024

Come superare il paradigma della crescita? Se ne discute a Roma il 19 e 20 aprile

La crescita economica ha mostrato di essere insostenibile per la salute del Pianeta. Ma quali alternative si possono mettere in campo? E in che modo? Se ne discuterà alla conferenza “Beyond Growth Italia 2024": due giorni di incontri tra esponenti della politica, della ricerca, del giornalismo e dell’attivismo

EconomiaCircolare.com
EconomiaCircolare.com
Redazione EconomiaCircolare.com

Il paradigma della crescita economica infinita ha mostrato tutta la sua insostenibilità. Ma si può realizzare un modello alternativo di società? È possibile tenere insieme l’esigenza di garantire benessere per tutti gli abitanti del Pianeta con quella di riportarlo entro i confini sicuri dei limiti planetari?

Proprio per riflettere sui paradigmi economici oltre la crescita è nata l’idea della conferenza “Beyond Growth Italia 2024”, in programma a Roma il 19 e 20 aprile. L’evento, che sarà a partecipazione libera previa registazione, prevede due giorni di incontri tra esponenti della politica, della ricerca, del giornalismo e dell’attivismo, il 19 aprile presso la Camera dei deputati e il 20 alla Città dell’Altra Economia.

“Dopo la creazione della Rete Internazionale della Decrescita (IDN – International Degrowth Network) e la conferenza Beyond Growth al parlamento europeo nel 2023, il Movimento per la Decrescita Felice e l’Associazione per la Decrescita lanciano la conferenza Beyond Growth Italia, la prima nel suo genere nel panorama italiano” spiegano gli organizzatori. EconomiaCircolare.com, che fin dalla sua nascita ha acceso i riflettori sul tema, anche raccontando le principali teorie che propongono sistemi alternativi, seguirà l’evento e lo racconterà anche con una diretta Instagram alle ore 12.

All’incontro, dal titolo “Oltre la crescita: idee per un futuro rigenerativo”, parteciperanno:

Alice Pomiato, Green Content Creator e Formatrice sulle tematiche della sostenibilità
Michel Cardito, Ex Presidente Movimento per la Decrescita Felice
Maria Zinutti, Wellbeing Economy Alliance.

A moderare la diretta IG sarà la nostra Alessandra De Santis.

Beyond Growth Italia 2024: la prima giornata

Come detto, la prima giornata di Beyond Growth Italia 2024 si svolgerà alla Camera dei deputati il 19 aprile dalle 14 alle 19, presso l’Aula dei gruppi in via di Campo Marzio 78. Due sessioni di dibattito animate da voci autorevoli nel campo delle economie post-crescita, affronteranno i temi “Sviluppo sostenibile vs Post-crescita” e “Lavoro, Cura e Welfare in un mondo Post-crescita”.

Nel primo panel interverranno Adriana Maestro del Centro Studi Mediterraneo Sociale, Riccardo Mastini del Politecnico di Milano e Mario Pansera dell’Università di Vigo in Spagna, con la moderazione di Elisabetta Ambrosi de Il Fatto Quotidiano. I relatori spiegano che al centro dell’attenzione ci sarà “la tematica dell’impossibilità del disaccoppiamento fra crescita economica ed impatto ambientale e verrà mostrato come la crescita verde sia solo una falsa soluzione alla crisi climatica ed ecologica; verranno inoltre prospettate concrete soluzioni e presentati i paradigmi di decrescita e post-crescita”.

Il secondo panel a discutere delle politiche pubbliche necessarie a garantire lavoro, welfare e cura in un modello post-crescita saranno Roberta Cucca della Norwegian University of Life Sciences, Giacomo D’Alisa dell’Università Autonoma di Barcellona e Simone D’Alessandro dell’Università di Pisa, con la moderazione di Marco Deriu dell’Università di Parma.

Al termine dell’evento, seguirà un dibattito sui temi emersi tra alcuni esponenti politici dei principali partiti presenti all’iniziativa: Europa Verde – Verdi, Movimento 5 Stelle, Sinistra Italiana e Partito Democratico, con la moderazione di Lorenzo Fioramonti, Direttore e fondatore dell’Istituto per la Sostenibilità dell’Università del Surrey.

Beyond Growth Italia 2024: la seconda giornata

Sabato 20 aprile, presso la Città dell’Altra Economia, si terrà invece la seconda parte dell’evento dedicata ai movimenti sociali e alla trasformazione dal basso dal titolo “Oltre la crescita e oltre il palazzo: la decrescita può essere un immaginario politico e una strategia utile per i movimenti sociali?”.

La giornata sarà interamente dedicata a esplorare e rafforzare il dialogo tra decrescita e movimenti sociali e a confrontarsi su quali alleanze, quali sinergie e quali scambi possano essere messi in campo per concorrere a una trasformazione socioecologica collettiva. Le tematiche affrontate in questa giornata saranno: “Decrescita, intersezionalità e decolonialità”; “Decrescita e lotte per giustizia sociale: sindacati, movimenti contadini, diritto alla casa e beni comuni” e “Decrescita, giustizia climatica e giustizia ambientale”. Ci saranno diversi movimenti sociali, gruppi ambientalisti come Fridays For Future e Ultima Generazione, gruppi di attivismo operaio e contadino come Ex GKN e Rete Contadina, attiviste femministe e decoloniali come quelle del collettivo Mala Fimmina.

“Questo clima di fermento e collaborazione – spiegano gli organizzatori della due giorni – è ideale per creare spazi e possibilità di un dibattito serio e trasformativo, al fine di uscire dal paradigma della crescita e dalle sue disastrose conseguenze percorrendo collettivamente strade alternative”.

Leggi anche: la rubrica In Circolo sulla crescita economica, tra alternative e proposte a confronto

© Riproduzione riservata

spot_img

POTREBBE INTERESSARTI

Ultime notizie